La differenziazione didattica riguarda l’autorealizzazione e l’auto-attuazione degli allievi a livello cognitivo, emotivo e sociale, deve essere considerata come un elemento essenziale dei percorsi educativi - INFANZIA e PRIMARIA.

Infanzia e Primaria

https://forms.gle/9jXCk1UeUH4pUg6P6

5 metodologie per innovare le esperienze di insegnamento e apprendimento nella scuola al tempo del digitale. Progettazione formativa: teorie, format e buone pratiche. SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO.

SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO

https://forms.gle/RMGan1sJ9aXXDBfC8

Uso delle tecnologie multimediali e di Internet per migliorare la qualità dell'apprendimento facilitando l'accesso alle risorse, ai servizi, agli scambi in remoto e alla collaborazione a distanza. Organizzare corsi e lezioni; assegnare e valutare compiti; gestire forum. SECONDARIA DI PRIMO e SECONDO GRADO.

SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO

https://forms.gle/ShqVJS65T9dU3RXy6

Uso delle tecnologie multimediali e di Internet per migliorare la qualità dell'apprendimento facilitando l'accesso alle risorse, ai servizi, agli scambi in remoto e alla collaborazione a distanza. Organizzare corsi e lezioni; assegnare e valutare compiti; gestire forum. INFANZIA e PRIMARIA.

INFANZIA e PRIMARIA

https://forms.gle/8rKnztRGrnzXAR5x7

5 metodologie per innovare le esperienze di insegnamento e apprendimento nella scuola al tempo del digitale. Progettazione formativa: teorie, format e buone pratiche. PRIMARIA.

Primaria

https://forms.gle/3ywU6WPs6uHwxVAy7

Le competenze digitali dall’infanzia all’adolescenza. Curricolo digitale per i nativi digitali. Progettazione e costruzione di curriculi digitali in verticale sia all’interno di singoli istituti che fra ordini di scuola diversi.

Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado

https://attendee.gotowebinar.com/register/5646216928064611087

La differenziazione didattica riguarda l’autorealizzazione e l’auto-attuazione degli allievi a livello cognitivo, emotivo e sociale; va considerata come un elemento essenziale dei percorsi educativi

Il corso ha l’obiettivo di far sperimentare strategie didattiche per favorire l’attivazione di abilità trasversali, apprendimento autoregolato con differenziazione e personalizzazione, pensiero critico e creatività, apprendimento collaborativo, comunicazione e collaborazione digitale, utilizzare le tecnologie digitali per far sì che gli studenti affrontino in modo propositivo e creativo un argomento di studio permettendo loro di procedere, tenendo conto del proprio ritmo e del livello di partenza.
La differenziazione didattica ha come obiettivo la creazione di un ambiente di apprendimento sicuro e flessibile in cui gli studenti possano sviluppare le loro capacità ed acquisire conoscenze e competenze.
Si tratta di un percorso formativo per docenti delle scuole secondarie di I e II grado, sulle tematiche relative alla
differenziazione per sensibilizzare chi si occupa di tecnologie digitali sul tema della personalizzazione didattica e dell’inclusività, attraverso il confronto e l’interazione di persone con difficoltà, disagi e disturbi.

Il corso è indicato sia per coloro che vogliono iniziare ad affrontare il problema legato alle difficoltà e disturbi di apprendimento, sia per coloro che intendono approfondire l’argomento e contestualizzarlo all’interno della didattica in classe ed online.

Il corso prevede 15 ore sincrone in modalità webinar.

Docenti della scuola secondaria di 1° e 2° grado


Teorie e tecniche di progettazione didattica. Microlearning. Metodologia smart e veloce tale da plasmarsi in base alle esigenze dello studente. Somministrazione del contenuto in unità brevi e finite. Utilizzo dell’e-learning.